Politiche Sociali

AL SERVIZIO DEI CITTADINI

La rete dei servizi sociali e socio-sanitari territoriali dovrà essere costantemente in comunicazione, allo scopo di potenziare ed ottimizzare le risorse, soprattutto nelle situazioni di forte disagio. Da tempo è presente una costituzione di servizi associati con altre amministrazioni denominata Azienda Sociale, il cui indiscusso valore deve essere tutelato ed incentivato alla crescita. Faremo una esatta mappatura del bisogno con l’obiettivo di utilizzare nella maniera più giusta le energie e le risorse.
Famiglia: proposte di sostegno al nucleo familiare ridiscutendo ed analizzando le convenzioni che normano i servizi di Scuola Primaria, considerando ogni intervento che possa aiutare i cittadini nella gestione formativa dei propri figli, favorendo quando e se ce ne saranno le condizioni, la nascita di una Scuola Materna Statale che vada ad affiancarsi e a collaborare con l’attuale Scuola Primaria per l’Infanzia, che ha rappresentato e vogliamo rappresenti anche in futuro, un’importante risorsa per la nostra cittadina.
Giovani: particolare attenzione sarà rivolta alle generazioni future favorendo l’aggregazione giovanile in ogni sua forma e valorizzando i nostri talenti.
Incentivazione all’aggregazione giovanile alle espressioni culturali e artistiche presenti sul territorio. Istituzione della “Giornata del Giovane” dove evidenziare e premiare i risultati di qualità ottenuti dai giovani Castanesi in campo culturale, sportivo, formativo, lavorativo.
Anziani: favoriremo l’incontro tra le persone e la creazione di spazi di condivisione e mutuo aiuto. Ricercheremo convenzioni con palestre e centri ricreativi per promuovere il mantenimento della salute psicofisica.
Collaboreremo con le associazioni che lavorano nel sociale, al fine di programmare in maniera mirata le azioni necessarie per affrontare le problematiche segnalate.
Studieremo la possibilità di istituire l'Università adulti/anziani come struttura aperta a tutte le persone che hanno voglia di imparare a conoscere meglio le realtà che ci circondano, mantenendo viva la curiosità per acquisire conoscenze nuove, impadronirsi di capacità e di strumenti utili nella vita di oggi.
Soggetti deboli e svantaggiati: sarà nostro principale interesse l’attivazione di tutti i mezzi per attuare una normalità non più diversa.
Elimineremo tutte le barriere architettoniche, potenzieremo l’inserimento lavorativo, valorizzeremo le capacità in un’ottica di rispetto della dignità della persona. Sensibilizzeremo con gli strumenti adeguati alle pari opportunità creando uno “sportello donna” per progetti educativi e culturali volti all’eradicazione di tutte le forme di violenza fondate sul genere. Elimineremo gli stereotipi sessisti.
 
Ristrutturazione delle strutture sportive tramite la ricerca di fondi extracomunali, con sponsorizzazioni private o con iniziative i cui proventi saranno destinati al bene pubblico. In un periodo dove non ci sono fondi non si può aspettare che cambi qualcosa ma bisogna fare perché le cose cambino.
 
Creeremo un fondo di solidarietà per rispondere ai bisogni crescenti della cittadinanza a causa del grave periodo di crisi, favorendo prestazioni di pubblica utilità collegate alla corresponsione di una retribuzione in modo da aiutare i Castanesi disoccupati a recuperare una giusta dignità lavorativa.
 
 
COSA ABBIAMO FATTO
 
E’ già stata impegnata la somma necessaria per la ristrutturazione del tetto della Palestra di via Giolitti.
 
È’ stato approvato il bando per rilevare i bisogni dei Cittadini in situazione di difficoltà. A seguito di graduatoria, verranno individuati i soggetti ai quali l’Ente darà la possibilità di lavorare. La prestazione  sarà pagata tramite voucher  dal valore di € 10,00 lordi/ora.
Inoltre, i Cittadini che avranno lavorato con diligenza, riceveranno un attestato di merito dall’Ente che costituirà referenza per altri eventuali datori di lavoro.
E’ stata approvata la graduatoria per i voucher. I primi 10 classificati inizieranno a lavorare dal mese di maggio nell’ambito del progetto “Castano pulita”

È stata stanziata la somma di  € 10.000,00 finalizzata all’attivazione di start up.

Per la stessa finalità, questa Amministrazione ha messo a disposizione un locale della Villa che sarà attrezzato per ospitare  i soggetti che vorranno iniziare una nuova attività e che risulteranno vincitori del bando sulle start up  promosso da Azienda Sociale a cui questo Ente ha aderito. E’ stato acquistato l’arredo per il locale destinato a questo scopo per un costo di € 2420 euro. Da maggio sarà presente il vincitore della start up.

 
E’ stato ammodernato l’ambulatorio di Via Giolitti senza spese per l’Ente ma grazie alla donazione di alcuni cittadini.
 

E’ stato ripristinato il bagno per i disabili presso il Civico Cimitero che, da anni, risultava inagibile.
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
COSA STIAMO FACENDO
 
Stiamo attendendo dal Credito Sportivo Il nulla osta definitivo per dare avvio ai lavori di ristrutturazione del tetto della palestra di via Giolitti.  Il progetto esecutivo è già stato approvato e una volta espletata la gara e sottoscritto il contratto verranno eseguiti i lavori a seguito della concessione del finanziamento.

Ultima modifica: 20/05/2016
  • speciale elezioni
  • Portale del Cittadino
  • SUE
  • SUAP
  • Cosa Stiamo Facendo
  • I cantieri CAP in citta
  • Calcolo IUC 2018-2019
  • Polo  Culturale Castanese
  • Sportello Antiviolenza
  • Albo Pretorio ed Amministrazione Trasparente
  • Ufficio Comunicazione
  • REI Reddito di Inclusione
  • Consigli Comunali
  • Comunicazioni Servizio Refezione Scolastica
  • Appuntamenti CIE
  • Scrivi all“Amministratore
  • Auditorium
  • Centro Natatorio
  • PGT
  • Bandi di Gara
  • Modulistica
  • Consultazione rendite catastali
  • InfoCastanoAndroid
  • InfoCastanoiOS