[16/11/2019] - Contrasto stupefacenti

                                                                                                                       

Un Arresto a Castano Primo, deteneva 900 grammi di stupefacente ed una serra in garage.

Operazione della Polizia locale Castanese e del Commissariato Busto Arsizio

Personale della Polizia locale di Castano Primo e del Commissariato di P.S. di Busto Arsizio hanno proceduto all’arresto di un soggetto italiano trovato in possesso di 900 gr. di sostanza stupefacente di tipo Marijuana all’interno della propria abitazione nel centro cittadino.

Un’attività investigativa portata avanti da operatori del Comando di piazza Mazzini e delle Volanti di Busto Arsizio ha fatto in modo di individuare un soggetto residente in Castano Primo il quale con ogni probabilità poteva avere a disposizione una coltivazione di stupefacente di quantità consistente.

La scorsa mattina, cercando di sorprendere l’uomo, giustificando l’avviso al citofono con una notifica atti, un poliziotto locale in uniforme riusciva a rintracciare il soggetto e farsi aprire l’abitazione; a quel punto congiuntamente a personale delle Volanti e della Squadra di Polizia Giudiziaria del Commissariato della Polizia di Stato di Busto Arsizio si procedeva alla perquisizione personale e locale ai sensi dell’art.103 del DPR 309/90, estesa anche alle pertinenze dell’immobile. Proprio all’interno di una di queste, in un angolo del  garage veniva individuato un sistema di coltivazione in fase di produzione, completo di illuminazione, sistema di aerazione, filtro e ventola, il tutto collegato all’impianto elettrico.

Durante l’atto di PG, che dava esito positivo, veniva rinvenuta anche sostanza stupefacente di tipo marijuana già essiccata in vari contenitori e scatole oltre a n.7 piante di varie qualità tutte con infiorescenze pronte per la raccolta.

 

Al termine dell’attività, veniva sequestrato stupefacente per 900 grammi ca oltre al sistema di coltivazione ed altro materiale riconducibile all’attività illecita.

Il soggetto C.M. (classe 1965), veniva così tratto in arresto e su disposizione dell’P.M. di turno posto alla misura restrittiva degli arresti domiciliari.

“I miei più sinceri complimenti agli agenti della nostra Polizia locale e a quelli del Commissariato di Busto Arsizio per l’eccellente risultato raggiunto oggi”queste le parole dell’Assessore alla Polizia localeAndrea Osellame, che ha poi proseguito “Dopo un periodo di stretta sorveglianza gli operanti sono riusciti a fermare e a procedere con l’arresto di una persona residente a Castano che coltivava illegalmente sostanze stupefacenti. Questo è un ulteriore segnale positivo agli occhi di tutta la cittadinanza, segnale che dimostra la professionalità e la serietà del nostro Comando. Personalmente e a nome di tutta l’Amministrazione mi ritengo soddisfatto del lavoro svolto fino ad oggi”

  • speciale elezioni
  • Portale del Cittadino
  • SUE
  • SUAP
  • Cosa Stiamo Facendo
  • I cantieri CAP in citta
  • Calcolo IUC 2018-2019
  • Polo  Culturale Castanese
  • Sportello Antiviolenza
  • Albo Pretorio ed Amministrazione Trasparente
  • Ufficio Comunicazione
  • REI Reddito di Inclusione
  • Consigli Comunali
  • Comunicazioni Servizio Refezione Scolastica
  • Appuntamenti CIE
  • Scrivi all“Amministratore
  • Auditorium
  • Centro Natatorio
  • PGT
  • Bandi di Gara
  • Modulistica
  • Consultazione rendite catastali
  • InfoCastanoAndroid
  • InfoCastanoiOS